Boutros Boutros-Ghali Faits


Nominato sesto Segretario Generale delle Nazioni Unite nel novembre 1991, l’avvocato, accademico, funzionario pubblico e diplomatico egiziano Boutros Boutros-Ghali (nato nel 1922) ha cercato di riaffermare il ruolo guida delle Nazioni Unite negli affari del mondo contemporaneo.

.
Ulteriori informazioni su Boutros Boutros-Ghali

Un’agenda per la pace (1992). Tra le sue precedenti pubblicazioni più importanti ricordiamo “Contribution à l’Etude des Entences Régionales” (XV Edizioni, Parigi, 1949); “Cours de Diplomatie et de Droit Diplomatique et Consulaire” (Il Cairo, n.d. ); “I problemi del canale di Suez” (Parigi, 1949) (1957); “L’Egitto e le Nazioni Unite” in collaborazione con il Carnegie Endowment for International Peace (1957); “Il principio di uguaglianza degli Stati e delle organizzazioni internazionali” (1961); “La politica estera in un mondo che cambia” (1963); “Contributo ad una teoria generale delle alleanze” (Parigi, 1963); L’Organizzazione dell’Unità Africana (Parigi, 1969); Il Movimento Afro-Asiatico (Parigi, 1969); Le difficoltà istituzionali del panafricanesimo (Ginevra, 1971); La Lega degli Stati Arabi (Leyden, n. d.); e “Les Conflits de Frontières en Afrique” (Parigi, 1973).

Altre fonti biografiche

New York Times, 7 agosto 1991; 22 novembre 1991; 23 novembre 1991.

Ora,Dicembre 2 dicembre 1991; 3 febbraio 1992; 23 marzo 1992;6 gennaio 1997.

Comunicato stampa,

UN Comunicato stampa, 15 novembre 1996.


GOSTOU? PARTILHE COM OS SEUS AMIGOS!